La Rocca

La Rocca

Descrizione

rocca

La Rocca di Cefalù è un promontorio calcareo di grandissima valenza naturalistica, geologica e storica, che costituisce una presenza qualificante del paesaggio circostante. Questo rilievo sovrasta e caratterizza il centro urbano di Cefalù, il cui stesso toponimo greco Kεφλοιδίων è connesso alla presenza della Rocca con la sua peculiare morfologia. Sul promontorio sono documentate frequentazioni umane fin da epoca preistorica e protostorica e la presenza, su un pianoro, dell’edificio megalitico il cosiddetto “Tempio di Diana” ne è la conferma. La Rocca assunse una grande importanza in epoca bizantina quando su di essa si sviluppò un vero e proprio centro abitato, con il conseguente parziale spopolamento dell’antico centro urbano sottostante. Nacque o fu riadattato su vecchie preesistenze il castello sulla sua sommità, a quota 263 circa s.l.m. e le imponenti mura di difesa che si sviluppano per una lunghezza di circa 3 km a quota 130 metri s.l.m. Nel 1991 una campagna  di esplorazioni e restauro ha permesso il ritrovamento dell’originario sbarramento a valle, su cui si sovrappose nel 1533-34 un altro sbarramento.

Le caratteristiche mura merlate medievali che cingono la Rocca, dandole un aspetto inconfondibile, sono state ricostruite per quanto concerne la parte ad est, mentre si sono conservate, quasi del tutto integre, quelle che erano state costruite presso il dirupo naturale.

Cefalù Guide

 

 Fonti:

  • Castelli di Sicilia
  • sicilianelcuore.net

Gallery

Dettagli

La Rocca

90015
Cefalù,